Treno Padova-Colonia nuovo servizio merci per togliere 15mila Tir 09/03/20

<Retour à la liste

Source: https://mattinopadova.gelocal.it/padova/cronaca/2020/03/08/news/treno-padova-colonia-nuovo-servizio-merci-per-togliere-15mila-tir-1.38567842

 

Treno Padova-Colonia nuovo servizio merci per togliere 15mila Tir

Operativo da Interporto Padova cinque giorni la settimana «Nonostante l’emergenza sanitaria scambi in aumento»

Riccardo Sandre 09 Marzo 2020

PADOVA. Interporto potenzia il trasporto su rotaia e conta di togliere dalle strade 15 mila camion nel solo 2020. Grazie a un accordo tra i vettori internazionali Dissegna Logistics di Rossano Veneto e dell’austriaco Lkw Walter con Mercitalia, il terminal di Padova e quello di Eifeltor a Colonia, già dal 13 gennaio scorso, spediscono e ricevono ogni giorno (5 giorni alla settimana in tarda serata) un treno carico di 30 semirimorchi le cui merci sono destinate all’Europa centrale, tornando carichi di altrettante merci e materie prime per l’industria manifatturiera e il consumo del territorio.

Un servizio intermodale che permette ai semirimorchi un incremento del carico di circa il 16% (da 24 a 28 tonnellate) garantendo nel contempo un trasferimento su gomma in un arco di 150 km circa dalle aree terminalistiche di destinazione. Un servizio che riduce di circa il 70% l’emissione di Co2 nell’ambiente nel contempo azzerando l’impatto della congestione stradale e delle normative nazionali sul trasferimento delle merci. «Grazie all’installazione delle gru elettriche a portale, all’aumento dei binari del terminal e alla riorganizzazione dei piazzali» spiega Roberto Tosetto, direttore generale di Interporto «adesso siamo in grado effettuare il carico e lo scarico anche dei convogli di semirimorchi, per i quali sono disponibili ampie aree di parcheggio e stoccaggio. Un’opportunità importante per gli operatori, perché la possibilità di trasporto di semirimorchi via ferrovia sta rapidamente crescendo. Questa movimentazione si aggiunge a quella dei container che anche nel 2019 ha superato i 311.000 Teu. Questo nuovo servizio da e per Colonia, reso possibile grazie alla forte collaborazione con il Gruppo delle Ferrovie dello Stato, permette inoltre di non incorrere nelle limitazioni di transito che i camion hanno al Brennero e in Austria e che stanno creando non poche difficoltà».


Un servizio i cui costi sono sostanzialmente uguali a quelli del trasporto su gomma ma che diventano via via più convenienti in misura dell’incremento del tonnellaggio trasportato ed i cui tempi (circa 30 ore da Padova a Colonia) sono in linea o inferiori a quelli medi sulle tratte autostradali. E con l’emergenza coronavirus, l’interscambio garantito dai nuovi treni sta godendo in queste ultime due settimane di un forte incremento. «Siamo estremamente soddisfatti del servizio offerto da Interporto» spiega Ilario Dissegna a.d. di Dissegna Logistics. «Un modello che ha innegabili vantaggi in un periodo di emergenza sanitaria come questo: nessun autista deve passare dall’Italia all’Europa centrale né il contrario, riducendo le eventualità di contagio e garantendo un canale estremamente stabile di interscambio tra economie fortemente interdipendenti». —

Riccardo Sandre

Haut